fbpx

Se ti stai chiedendo quale sia il prezzo giusto per un tuo servizio di carrozzeria, in questa dritta capirai che esso non dipende dal tuo cliente o dalla tua concorrenza: ma dipende soprattutto da te! Vediamo come…

Per capire quali prezzi fare nella tua carrozzeria, la prima cosa che devi fare è SMETTERE DI GUARDARE I PREZZI DEI TUOI CONCORRENTI soprattutto se fanno prezzi bassi. Per batterli, la tentazione che ti verrebbe sarebbe quella di abbassare i tuoi è questa è la cosa più INSENSATA che potresti fare.

Abbassare i prezzi infatti:

  1. Riduce i tuoi margini di guadagno

  2. Sminuisce il tuo lavoro

Tu devi andare nella direzione opposta ovvero aumentare i tuoi margini e valorizzare il tuo lavoro.

 

 

Solitamente la maggior parte dei carrozzieri costruisce i propri prezzi secondo questa formula:

 

Costo del materiale/ricambi + Onesto margine di ricarico = Prezzo al cliente

La componente sulla quale devi lavorare per capire qual’è il prezzo giusto nella tua carrozzeria è l’Onesto margine di ricarico.

  • A quanto ammonta?

  • Cosa c’è al suo interno?

  • Come arrivi a determinarlo?

Sembrano domande banali ma non lo sono perché nella loro risposta c’è esattamente quello che il cliente è disposto a spendere venendo nella tua carrozzeria.

I clienti raramente comprano solo in base al prezzo ma il loro processo decisionale si basa su una serie di fattori. Il tuo Onesto margine di ricarico è proprio lì. I fattori principali che influenzano le decisioni dei clienti sono le seguenti:

  • La nicchia di mercato che scegli per differenziarti

  • La forza del tuo marchio

  • Le tue capacità di vendita

  • La tua reputazione

  • Le precedenti esperienze di acquisto del cliente.

La bella notizia è che tu puoi manipolare, modificare questi fattori a tuo piacimento.

 

Come?

Semplice!

Puoi scegliere una nicchia o specializzazione particolare dove tu sei tra i pochi a prestare un determinato servizio e perciò puoi dettare anche un pò i prezzi.

Puoi rafforzare il tuo marchio con campagne pubblicitaria o una presenza web o collaborare con marchi che ti possano dare un’immagine forte, affidabile, nuova.

Puoi affinare le tue tecniche di vendita partecipando a corsi di formazione appositi per imparare a persuadere il cliente e magari fargli dimenticare precedenti esperienze di acquisto negative.

Per quanto riguarda la tua reputazione, beh, molto dipende da come hai lavorato negli anni passati. Diciamo che è il tuo karma che ti insegue…

E per le precedenti esperienze d’acquisto del tuo potenziale cliente, devi cercare di sfruttarle a tuo vantaggio.

Mi spiego meglio: se il tuo cliente è stato scottato da una esperienza poco felice in un altra carrozzeria, cerca di usare questo argomento per sottolineare la differenza tra la tua carrozzeria ( che lavora bene) e la concorrenza ( che lavora male).Ovviamente non fare mai nomi e cognomi dei tuoi concorrenti. Rimani generico ma sii efficace. Rassicurarlo e di digli che da te la situazione sarà completamente diversa. Digli che rimarrà soddisfatto e che il tuo lavoro è garantito.

 

 

Per dirla in parole povere, quindi,  il prezzo lo fai tu con la tua competenza, la tua specializzazione, la tua unicità. Non di certo il tuo concorrente che punta al Sotto costo come nei supermercati.

Se anche tu hai compreso tutto ciò, con Essere Carrozzieri  hai la possibilità di scegliere delle nicchie particolari che ti premetteranno di distinguerti dalla massa di carrozzieri.

Registrati e scopri i vantaggi del percorso di Essere Carrozzieri!

Ti stiamo aspettando.

 

Ci vediamo la prossima volta se non anche prima. Ciao.

Condividi:
Facebook
Facebook
RSS
YouTube
YouTube