fbpx

Questo libro che per molti aspetti è illuminante.

 

Scritto in modo chiaro e lineare, ci fa capire come spesso il nostro malessere, la nostra infelicità, il nostro nervosismo siano causati dal non concederci determinati diritti che tutti noi dovremmo far valere in quanto esseri umani.

 

L’autore è uno psicologo che ha raccolto le sue esperienze cliniche e ne ha fatto un libro leggero ma ricco di contenuti. Credimi non è affatto noioso perchè parla di come funziona la nostra mente.

 

Credo che in alcune righe, ritroverai la tua storia e le tue esperienze di vita esattamente come ci siamo ritrovati noi alla prima lettura.

 

Tutti noi, infatti, almeno una volta nella vita ci siamo negati almeno uno di questi diritti.

E magari continuiamo a farlo senza accorgercene perchè ci siamo talmente abituati da farlo diventare un comportamento naturale. Naturale ma assolutamente dannoso per la nostra felicità.

 

Questo libro è un libro da tenere sul comodino, pronto per essere riletto  in alcuni passaggi anche due, tre o ogni volta che ne sentirai il bisogno.

 

Ogni capitolo tratta di un diritto mentale. Ecco quali sono:

 

  1. Il diritto di esistere

  2. Il diritto alla libertà

  3. Il diritto di rischiare

  4. Il diritto di scegliere

  5. Il diritto di essere egoisti

  6. Il diritto di pretendere

  7. Il diritto di essere amati

  8. Il diritto di pensare

  9. Il diritto di godere

  10. Il diritto di sperare

In ogni capitolo viene spiegato in cosa consiste il diritto in questione e le conseguenze a cui andiamo incontro quando non ce lo concediamo.

 

Illuminante, davvero!

Lo puoi trovare in formato e-book e anche cartaceo su Amazon, clicca qui!

Facci sapere che ne pensi!

 

 

Ci vediamo la prossima volta se non anche prima. Ciao.

 

Condividi:
Facebook
Facebook
RSS
YouTube
YouTube