Assistenza Pratiche Smart

Assistenza Pratiche Smart

Sinistri Assicurativi senza ansia con Assistenza Pratiche SMART di Essere Carrozzieri.

Comodo, facile e gratis!

  • Hai difficoltà nella gestione dei sinistri assicurativi e fai fatica a farti pagare dalle assicurazioni quanto richiesto?
  • Il tuo rapporto con i liquidatori è a volte conflittuale e ti toglie la tranquillità che meriti?
  • Tutto ciò ti porta ANSIA, PREOCCUPAZIONE e PERDITA di TEMPO?

Assistenza Pratiche Smart è un servizio competente e trasparente che ti accompagna nella gestione del tuo sinistro assicurativo.

Essere Carrozzieri mette a disposizione GRATUITAMENTE questo servizio ai carrozzieri che devono gestire quotidianamente i sinistri assicurativi.

E’ completamente DIGITALE per non avere perdite di tempo ed essere più comodo

Richiedi di attivare questo servizio.

RICHIEDI ATTIVAZIONE

Come Funziona Assistenza Pratiche Smart?

E’ molto semplice.

Registrati gratuitamente su Essere Carrozzieri e richiedi l’accesso a Assistenza Pratiche Smart.

Con le credenziali che ti verranno comunicate, avrai accesso ad un portale web dove potrai caricare tutti i documenti relativi al sinistro da gestire come ad esempio la constatazione amichevole, il libretto di circolazione, i documenti d’identità del cliente ecc.

Il sistema inoltre ti genera in automatico la cessione di credito e i documenti per il rispetto della privacy.

Una volta caricati tutti i documenti necessari, la pratica verrà gestita dal sistema per inviare la richiesta danni e gestire la pratica secondo le tempistiche e e norme vigenti. In pratica non dovrai preoccuparti più di nulla.

Insomma più comodo di così.

Cosa aspetti?

Dal nostro Blog…

Leggi anche altri articoli sulle gestione pratiche e sinistri

Non Sempre Sussiste l’Obbligo di Rivolgersi alle Carrozzerie Convenzionate

Molte compagnie assicurative inseriscono nelle condizioni di polizza delle clausole con le quali l’assicurato si impegna, in caso di sinistro, a riparare l’autovettura presso i propri centri convenzionati. Ci si domanda se tali pattuizioni costringano i danneggiati a rivolgersi obbligatoriamente alle carrozzerie del “circuito assicurativo” o se, invece, possano anche riparare l’autovettura dal proprio carrozziere di fiducia.

Torna in cima