GUIDA AL LAVAGGIO e ASCIUGATURA

Home » Guide per la Cura dell’Auto » Guida al Lavaggio Auto e Asciugatura

Per avere un’auto curata e bella nel tempo, il LAVAGGIO AUTO e ASCIUGATURA sono due fasi fondamentali.

Spesso infatti si tende a sottovalutare l’importanza di queste due operazioni dimenticando che la maggior parte dei difetti sulla vernice ( micrograffi ,swirls, aloni ecc.) vengono generati da lavaggi e asciugature con prodotti e attrezzature non idonei o fatte in modo grossolano.

Un lavaggio auto e asciugatura fatti come si deve sono in grado di preservare nel tempo l’estetica dell’auto mantenendo la brillantezza e la profondità del colore oltre che la bellezza dei particolari. Si evitano così graffi, opacità, imperfezioni e deterioramenti che danno quel look trasandato che non vuoi.

AVVERTENZE PRIMA DI COMINCIARE

  • LAVORA ALL’OMBRA: Tutte le operazioni la lavaggio e trattamento auto vanno con l’auto all’ombra, non esposta ai raggi diretti del sole e a macchina fredda. Se l’auto fosse ancora calda, prima di iniziare, aspettare che le superfici si raffreddino. Il calore, infatti, può influire sulla resa dei prodotti facendoli evaporare troppo velocemente e compromettendone l’efficacia. Si rischia in questo modo anche la creazione di antiestetiche righe o aloni indesiderati
  • PROTEGGITI: munisciti di guanti protettivi. Il lavaggio auto e asciugatura implica l’uso di prodotti chimici alcalini e acidi che possono avere effetti negativi /irritanti sulla pelle e a lungo andare essere assorbiti dal tuo organismo. Occhio!
  • NIENTE PICCOLO CHIMICO: Affidati sempre e solo a prodotti testati e sicuri ( no fai-da-te) e leggi sempre le istruzioni dei prodotti prima di usarli. Inoltre non miscelare prodotti a caso e senza sapere quello che stai facendo.
  • SOLO PRODOTTI PER AUTO: usa solo ed esclusivamente prodotti pensati per l’auto. Non ricorrere a prodotti per uso domestico ( es. detersivo per piatti, anticalcare per bagno, pulitori per vetri ecc.) poichè questi sono progettati per rimuovere lo sporco su superfici diverse dall’auto. Usandoli , a lungo andare potrebbero creare opacità sulla vernice e rovinare le parti più delicate come plastiche, guarnizioni, cromature e profili.

IL PRELAVAGGIO

Il Prelavaggio è la prima importantissima fase del lavaggio auto.

É così importante perchè il suo scopo è quello di eliminare lo sporco e le contaminazioni più pesanti e grossolane ( es. fango, sporco stradale, catrame, resina, deiezioni di uccelli, calcare ecc.). Inoltre il Prelavaggio ammorbidisce lo sporco rimanente facilitando le successive operazioni di lavaggio.

Il prelavaggio può essere di TRE TIPI a seconda del PH del prodotto utilizzato:

  • Prelavaggio ALCALINO ( Ph elevato >7)
  • Prelavaggio ACIDO ( Ph basso <7)
  • Prelavaggio NEUTRO ( Ph intorno al 7)

Questi tre tipi di prelavaggio possono essere erogati in tre modi diversi:

  1. Con Spray tradizionale
  2. Con Foamer Manuali
  3. Con Pistola Schiumogena ( o Foam Gun)

I vantaggi della Pistola Schiumogena sono innegabili. La Foam Gun infatti crea un schiuma densa e ricca che aderisce in un attimo alla carrozzeria e permette di coprire tutta la superficie dell’auto in pochissimo tempo inglobando lo sporco e lavorando senza necessità di strofinare. Con la Foam Gun non dovrai “spezzare” il lavoro in parti per evitare che il prodotto evapori/asciughi come invece accade con lo spray o i foamer manuali.

Lo svantaggio della Foam Gun è che non tuttle le idropulitrici sono adatta per l’uso con questa attrezzatura.

L’uso con lo Spray o con Foamer manuali è comunque un’ alternativa efficace e sicura anche se meno potente. Ecco perchè si adattano meglio all’uso su superfici piccole e ristrette. Possono essere usati per eseguire il prelavaggio sull’intera vettura stando attenti a non fare asciugare il prodotto da nessuna parte. Per evitare tale evenienza, rinfrescare il prodotto erogandone ancora un piccola quantità.

 

LA GIUSTA DILUIZIONE PER IL PRELAVAGGIO

Per trovare la diluizione corretta, la prima regola e punto di partenza è LEGGERE LE ISTRUZIONI del produttore. La resa del prodotto varia molto dal tipo e potenza della idropulitrice, dal tipo di foam gun e anche dal gusto personale. La schiuma a qualcuno piace in un modo, ad altri in un altro!

Diciamo che il linea di principio, la diluizione giusta è quella che permette la creazione di una bella schiuma ricca, densa e corposa che rimane sulla carrozzeria i minuti necessaria a far agire il prodotto. Quindi qualche esperimento sarà sempre necessario.

COME SI SPRUZZA IL PRODOTTO PER IL PRELAVAGGIO

Una volta individuata la giusta diluizione, il prodotto va erogato SEMPRE dal BASSO VERSO L’ALTO ( sia che si usi lo spray che la foam gun). per evitare di far colare il prodotto stesso su una superficie non bagnata. In questo caso potrebbero verificarsi fastidiose rigature e aloni difficili da rimuovere.

Una volta spruzzato, i prodotto va lasciato agire qualche minuto in modo che la schiuma agisca e sciolga lo sporco portandolo a terra.Successivamente, basta risciacquare abbondantemente avendo cura di passare bene anche cerchioni e passaruota.

PRELAVAGGIO ALCALINO o NEUTRO

Il PRELAVAGGIO ALCALINO è il passaggio “obbligatorio” in caso di auto molto sporca e non trattata con cere o sigillanti. Il prelavaggio alcalino ha lo scopo di per sciogliere lo sporco più importante senza strofinare. In questo modo si lascia agire la schiuma che scioglie lo sporco, lo solleva dalla carrozzeria e lo trascina a terra. Il prelavaggio alcalino va dato anche su cerchi e passaruota.

In caso di auto poco sporca, carrozzeria trattata con cere o sigillanti o in caso di vernici particolarmente delicate ( es. auto d’epoca), consigliamo di effettuare invece un PRELAVAGGIO con DETERGENTE NEUTRO.


Detergenti Alcalini

Detergenti Neutri

DECONTAMINAZIONE FERROSA

Se l’auto è contaminata da particelle di ferro, polvere dei freni e inquinamento, dopo il prelavaggio alcalino o neutro consigliamo l’effettuazione di una decontaminazione ferrosa dalla carrozzeria, dai cerchi e dai cristalli. Questa operazione va fatto con l’ausilio di prodotti specifici, i cosidetti IRON REMOVER.

Normalmente, salvo diversa indicazione, gli Iron Remover possono essere usati tranquillamente su carrozzeria, cerchi, cristalli, plastiche e guarnizioni. Ecco perchè ti consigliamo sempre di leggere bene le istruzioni dei prodotti. Alcuni infatti sono pronti all’uso, altri invece sono concentrati e vanno diluiti.

Sono perfetti per la pulizia dei cerchioni in lega.

Attenzione a non usarli su metallo nudo o sulle pinze dei freni.

Gli Iron Remover funzionamento mediamente tutti allo stesso modo:

  • Spruzzare il prodotti sulla superficie bagnata in modo uniforme
  • Lasciare agire il prodotto qualche minuto. Vedrai il prodotto cambiare colore ( diventerà rosso/viola), segno che la decontaminazione sta funzionano e le particelle ferrose si stanno sciogliendo.
  • Sciacquare abbondantemente

AVVERTENZA: gli Iron Remover sono prodotti dall’odore pungente quindi consigliamo di eseguire la decontaminazione in un luogo ben areato. Mediamente possono essere usati anche su auto trattate con l’accortezza di non usare prodotti troppo concentrati ma seguendo le diluizioni consigliate eventualmente dal produttore.

Decontaminanti Ferrosi

PRELAVAGGIO ACIDO “Anticalcare”

Dopo il prelavaggio alcalino e dopo l’eventuale decontaminazione ferrosa, il PRELAVAGGIO ACIDO è il passaggio “facoltativo” in caso di auto con presenza di calcare o in caso di auto che debba essere successivamente sottoposta ad un processo di lucidatura. Questo tipo di prelavaggio può essere erogato tramite pistola schiumogena, foamer manuale, spray o anche con guanto e secchio anche se i professionisti preferiscono sempre la variante senza aziona meccanica ( strofinamento) per evitare il rischio di graffiare la vernice col calcare stesso. E anche vero che il prelavaggio acido viene sempre dopo il prelavaggio alcalino che ha già rimosso lo sporco più grosso quindi le possibilità di rigare la carrozzeria sono davvero al minimo ma in caso di presenza importante di calcare, consigliamo sempre la variante schiumogena.

In questa fase, per pulire con maggiore efficaci simboli, maniglie, griglie ecc. ci si può aiutare con un pennello morbido e resistente agli agenti chimici

Detergenti Acidi

IL LAVAGGIO A MANO con la tecnica dei 2 secchi

Dopo aver effettuato il prelavaggio e l’eventuale decontaminazione ferrosa, il grosso dello sporco è stato eliminato, è ora di rimuovere quello che resta attraverso il lavaggio vero e proprio fatto a mano con il metodo dei due secchi. Questo metodo di lavaggio garantisce una maggiore accuratezza e delicatezza ma soprattutto permette di minimizzare ulteriormente il rischio di rigare la vernice con lo sporco stesso. A patto che venga eseguito nel modo giusto. Ecco come:

  • Entrambi i secchi devono avere la griglia antisporco
  • Il Secchio n.1 va usato per il lavaggio ( riempito con acqua e detergente)
  • Il Secchio n.2 va usato per il risciacquo del guanto da lavaggio ( riempito solo con acqua)

Inoltre consigliamo di munirsi di almeno 02 guanti/microfibre da lavaggio. Uno per le parti più basse e meno nobili della vettura ( es. ecrchi, battute porte, sottoporte ecc.) e l’altro per le parti alte dell’auto . In questo modo riduciamo ulteriormente il rischio di trascinare lo sporco e le contaminazioni delle parti più sporche della carrozzeria. Ma vediamo come procedere:

  1. Mettere il detergente prescelto nell’acqua del secchio n.1 e aggiungerne ancora un po’ per creare la schiuma.
  2. Intingere il guanto nel secchio n.1 ed iniziare a lavare l’auto partendo dalle parti più altre pannello per pannello. Non è necessario esercitare pressione. Il guanto deve scorrere lievemente sulle superfici.
  3. Risciacquare il guanto nel secchio n.2 strofinandolo sulla griglia per agevolare il distacco dello sporco.
  4. Per pulire bene i dettagli come griglie, simboli, maniglie, in questa fase ci si può aiutare con appositi pennelli da lavaggio.
  5. Ripetere le operazioni, fino ad aver pulito tutta la vettura.
  6. Alla fine, risciacquare abbondantemente.

NOTA BENE: una volta finito il lavaggio, risciacquare bene anche gli strumenti utilizzati ( guanti, pennelli, secchi, spazzole ecc.) in modo da riporli puliti ed evitare che l’eventuale sporco residuo si secchi e rischi di graffiare al lavaggio successivo.


ACCESSORI PER IL LAVAGGIO A MANO

L’ASCIUGATURA

Dopo prelavaggio, decontaminazione, lavaggio a mano, la tua auto ora è perfettamente pulita. Adesso è il momento di asciugarla.

Ma attenzione, l’asciugatura è una fase delicatissima poichè è qui che rischi di graffiare la vernice se la effettui con panni non adeguati. Ecco perchè ti consigliamo di usare solo PANNI IN MICROFIBRA specifici per l’asciugatura. Questi panni, infatti, a differenza dei normali panni in microfibra sono studiati e realizzati per avere un potere assorbente incredibile. Non rilasciamo pelucchi e hanno dimensioni tali che spesso ne basta solo uno per asciugare una vettura intera. Inoltre, le fibra del tessuto sono dense e morbide per inglobare le eventuali particelle di sporco residue e non graffiare in alcun modo.

Come si procede nell’asciugatura?

  • Si va dall’alto verso il basso
  • Meglio tamponare che strisciare
  • Per facilitare l’asciugatura e dare un tocco di brillantezza e protezione in più alla vernice, si può usare anche un Quick detailer. Basta dare un paio di spruzzate sul panno e passare sulla zona da asciugare.
  • Per rimuovere l’acqua dagli interstizi, battute, fessure, specchi ecc. , si può usare anche un soffiatore d’aria per spingere via le gocce d’acqua ed evitare sgocciolamenti e aloni

Capitolo a parte è l’ASCIUGATURA A VELO D’ACQUA.

Con questo metodo, in pratica, si usa un sottile getto d’acqua per asciugare la superficie dell’auto sfruttando i principi della fisica. L’acqua del getto si lega con le gocce presenti sull’auto e le spinge via lasciando la carrozzeria asciutta. Ciò che resta è soltanto umidità residua che può essere facilmente rimossa tamponando con una microfibra. Questo tipo di asciugatura funziona soprattutto su auto trattate con cere o sigillanti che hanno una superficie notevolmente più liscia rispetto alle auto no trattate.

ACCESSORI PER ASCIUGATURA

Accessori per Asciugatura

RIEPILOGO

Dopo il lavaggio e asciugatura, se la tua auto non necessita trattamenti specifici ulteriori, puoi procedere in due modi:

  1. Stendere un Quick Detailer per dare brillantezza, setosià e protezione veloci
  2. Applicare uno strato di cera o un sigillante Sio2

Se invece, la tua auto necessità di una lucidatura si dovrà procedere ad una decontaminazione meccanica con l’ausilio di una Claybar. Ma questa è una altra storia…

La FREQUENZA DEI LAVAGGI dipende da molti fattori: dall’uso, dal fatto che la vettura sia o meno ricoverata in un box o stia all’aperto, dall’inquinamento atmosferico ecc. Insomma, le variabili sono tante ma mediamente possiamo dire che un buon lavaggio va fatto ogni 2 settimane avendo cura di adattare il tipo di lavaggio al grado di sporco.

La Decontaminazione ferrosa e il lavaggio acido vanno fatti solo in caso di necessità e sui cerchi consigliamo di effettuarla ogni 2/3 mesi.


Riepilogando, possiamo riassumere le regole del lavaggio in questo modo:

AUTO MOLTO SPORCA ( non trattata)

  • Prelavaggio Alcalino
  • Decontaminazione ferrosa
  • Prelavaggio Acido
  • Lavaggio Neutro o Acido a mano
  • Asciugatura

AUTO MEDIAMENTE SPORCA ( non trattata)

  • Prelavaggio Alcalino
  • Lavaggio Neutro o Acido a mano
  • Asciugatura

AUTO POCO SPORCA , DELICATA O TRATTATA

  • Prelavaggio Neutro
  • Lavaggio Neutro a mano
  • Asciugatura

ATTREZZATURA e PRODOTTI NECESSARI

Per effettuare un lavaggio auto e asciugatura da vero professionista, ti consigliamo di munirti delle seguente attrezzature. le puoi trovare tutte sul nostro negozio online:

  • 01 Foam Gun o in alternativa Foamer Manuali o vari Erogatori Spray
  • 02 secchi capienti
  • 02 guanti da lavaggio morbidi
  • 02 pennelli resistenti agli agenti chimici
  • 01 spazzola per cerchi
  • 01 spazzolone per passaruota
  • 01 o 02 panni per asciugatura
  • 01 Detergente per il prelavaggio schiumogeno ALCALINO
  • 01 Detergente per il prelavaggio schiumogeno ACIDO
  • 01 Detergente per prelavaggio schiumogeno NEUTRO
  • 01 Detergente per lavaggio a mano NEUTRO
  • 01 Iron Remover
  • 01 Quick Detailer


Buon Lavoro e Buon Divertimento !!